" ... nella situazione storica nella quale viviamo egli (l'uomo) deve mirare all'organica eliminazione della disoccupazione e della miseria che costituiscono una delle cause della rovina materiale e religiosa dell'uomo contemporaneo. Questa premessa è così impegnativa da costituire il metro col quale gli uomini saranno misurati nel giorno del giudizio ... e qui sorge la domanda: forse che le parole di Gesu - «i poveri li avrete sempre con voi» - allentano in qualche modo l'assolutezza di questa impegno? Forse che esse legittimano in qualche modo una struttura sociale, economica, finanziaria, politica - che ha tollerato nel passato e tollera nel presente, in dimensioni ancora così vaste, il cancro della disoccupazione e della miseria? No! ... " Giorgio La Pira

Top